Vergine     
 

Oroscopo del mese dal 20 marzo al 20 aprile



1 decade   24 agosto - 02 settembre
2 decade   03 - 12 settembre
3 decade   13 - 22 settembre


A cura di Sandra Zagatti

L’UTILITA’ DEL DUBBIO
E’ un mese strano, contraddittorio come la stagione primaverile che inaugura. Prima Mercurio (sino al 5 aprile) poi Venere (dal 7) transitano in opposizione nel settimo campo in Pesci, e ciò può giustificare un po’ di confusione, forse qualche imprevisto, un momentaneo calo di tono psicofisico, ma i passaggi veloci non hanno il potere di creare dal nulla problemi gravi! Possono, semmai, sottolineare quelli già esistenti ed è questo – soprattutto quando li abbiamo negati a lungo – che ce li fa apparire improvvisi, o più grossi di quanto siano. Quindi, come sempre la questione è soggettiva, e quei transiti che sembrano esterni sono in realtà dinamiche interiori. Resta comunque strano, come dicevo, che transiti di per sé modesti riescano ad accompagnare periodi significativi. Strano ma non impossibile, se si inseriscono all’interno di configurazioni più lente e incisive: strano ma non certo inutile, anzi direi persino funzionale, proprio quando appaiono in contraddizione con il quadro generale e quindi ci invitano (o ci costringono) ad interrogarci, a guardarci dentro, ad accogliere e rispettare ciò che vogliono dirci le sensazioni, le emozioni, i dubbi. Soltanto la prima decade è coinvolta dall’opposizione di Nettuno, mentre la seconda è sostenuta da Giove e Plutone, la terza da Saturno: sono tutti transiti lenti, ma sono così diversi che tentare un’ipotesi generica e comune è davvero un azzardo… Eppure, sarà perché Giove e Plutone sono opposti tra loro, sarà perché Saturno è sempre Saturno e, dallo Scorpione, sa scavare nell’intimo, ma insomma credo che un po’ per tutti questo sarà un mese di riflessione, revisione; e comprensione. Da accettare e favorire in quanto tale, senza resistenze e senza forzature, così da trarne le conclusioni migliori: le più giuste.

ERRORI DI VALUTAZIONE
Mercurio opposto grava sulla situazione lavorativa soprattutto nella prima parte del mese astrologico, ma come ho detto è un periodo che presenta più incertezze che problemi veri e propri. Il clima di scontentezza riguarda forse in particolare i rapporti di lavoro, che comunque estenderei ad ampio raggio: con colleghi, soci, superiori, oppure con clienti a seconda dei casi. Vi sentite poco apprezzati, quasi sottovalutati, possono esserci disaccordi su scelte da fare, approcci diversi. Complicazioni di natura gestionale o banali contrattempi andrebbero affrontati con pragmatismo e buonsenso, invece può capitare che ognuno la pensi a modo suo e si sprechino energie in estenuanti e fumose discussioni di principio; né escludo fastidiose interferenze di ruolo. Per operare con efficienza, avete bisogno di muovervi all’interno delle vostre competenze: potete senz’altro accettarne i limiti, ma mal sopportate invasioni di campo, consigli non richiesti, giudizi o, peggio, critiche da parte di chi ha altre funzioni o mansioni (o parla di ciò che conosce poco o nulla…). Ciò è comprensibile e anche legittimo in contesti paritari, ma se avete un impiego dipendente e dovete interagire con un capo, anche se ritenete di aver ragione… converrebbe ovviamente evitare polemiche o scontri diretti. Si troveranno meglio i lavoratori autonomi e che lavorano da soli, o chi ha comunque una maggiore libertà di azione e decisione. Occhio però ad eventuali errori di valutazione, che possono capitare a maggior ragione senza un confronto, e vi lascerebbero i soli responsabili! Di fatto, oltre allo spirito collaborativo, in questo periodo scarseggia anche l’obiettività: tenetene conto. Qualche occasione interessante può essere sfruttata, quando Mercurio non sarà più opposto, ad esempio il 7, 12, 16 o 17 aprile. Ma per le scelte più importanti o magari per risultati più solidi, sarà senz’altro più efficace Mercurio in trigono, dal 23.

TRA DARE E RICEVERE
Per la vita privata e affettiva c’è poco tempo, in questo mese… forse poca voglia. Già il lavoro pesa tanto ed offre poco: l’amore dovrebbe rigenerare le vostre energie e non certo chiedervi di utilizzare quelle residue per mostrarvi comprensivi, pazienti, adattabili, propositivi! Temo che non mancheranno le lamentele, ma è difficile dire se siano più giuste le vostre o quelle del partner o dei familiari: se tra dare e ricevere valgano più i diritti o i doveri. Di solito, nei periodi fiacchi, c’è un po’ di tutto questo e forse anche qualcosa d’altro; magari qualcosa di antico (ferite non sanate, rancori non risolti, malintesi non chiariti) che riemerge in occasione di uno screzio di per sé banale. Insisto a ripetere che questo è un mese che rivela stanchezza ma non la può provocare dal nulla e nemmeno aggravarla in modo sensibile, a meno che, appunto, non abbia origini lontane e davvero motivate. Le coppie di vecchia data o conviventi sono annoiate, spente dall’abitudine o innervosite dalla gestione del quotidiano: soldi, figli, casa, parenti vari… Insomma la primavera inizia al rallentatore e, parafrasando gli esperti meteo, potrebbe presentare qualche “colpo di coda” invernale, ma le nuvole si diraderanno nella piena stagione! Intanto, credo che questi transiti di opposizione possano risultare più insidiosi per le storie complicate dalla lontananza, dalla eccessiva diversità di carattere (o di aspettative, di età, di stile di vita), come per quelle nascoste, doppie, poco chiare. I rapporti che iniziano adesso, oppure che tornano da un passato più o meno recente, rischiano di essere basati sull’emozione, sul bisogno o la speranza, più che sul sentimento. Non voglio dire che sia così in tutti i casi, ma aspettate almeno il prossimo mese prima di pensare all’amore eterno. Ed anche per chiudere un rapporto, così da evitare ulteriori ripensamenti.

PRIMA DECADE
A Nettuno opposto si aggiunge Mercurio (transito già in atto che termina il 25 marzo) e poi Venere (dal 5 al 15 aprile). Può darsi che i due pianeti vadano ad incidere rispettivamente sulla vita lavorativa e privata, ma non farei una distinzione così netta. Siete confusi. E questo è il periodo adatto per dare un nome ai vostri dubbi, non per risolverli.

SECONDA DECADE
Come ho detto in premessa, Giove e Plutone sono entrambi in transito armonico al vostro Sole ma opposti tra loro, e quindi vi mandano messaggi utili ma apparentemente contraddittori. Concretizzare risultati o investire su progetti? Non è detto che una cosa escluda l’altra, ma aspettate inizio aprile per capire; fine aprile per decidere.

TERZA DECADE
Mercurio sarà opposto al vostro Sole nella prima settimana di aprile: un transito velocissimo e quindi non certo pericoloso… e che potrebbe anzi rivelarsi proficuo, considerando il connubio con il buon sestile di Saturno. Il vostro pianeta guida vuole dirvi qualcosa di importante: forse qualcosa che vorreste fare ma credete – erroneamente – di non poter essere.


+
Leggi anche


Vergine oroscopo del giorno
Vergine oroscopo della settimana
Vergine oroscopo Karmico
Vergine oroscopo 2014





Copyright 2002 © Astrologia in Linea - Tutti i diritti riservati | Privacy | Termini e Condizioni
Il tuo oroscopo del giorno
Ariete
Toro
Gemelli
Cancro
Carta Esotel
Leone
Vergine
Bilancia
Scorpione
Sagittario
Capricrono
Acquario
Pesci