Toro     
 

Oroscopo del mese dal 22 dicembre al 20 gennaio



1 decade   21 - 30 aprile
2 decade   01 - 10 maggio
3 decade   11 - 20 maggio


A cura di Sandra Zagatti

UN ANNO SENZA SATURNO
L’ingresso del Sole nel nono campo in Capricorno, cioè in ottimo trigono al vostro segno, inaugura il mese astrologico assieme alla Luna Nuova del 22 dicembre: un mese che presenta configurazioni diversificate, tra pianeti in appoggio e dissonanti che si alternano. Oltre al Sole, infatti, in Capricorno si trovano già Venere e Mercurio, che resteranno in trigono rispettivamente sino al 3 e 4 gennaio, dopo di che si porteranno in dissonanza, nel decimo campo in Acquario; viceversa, Marte è in Acquario già dal 5 dicembre ma il 12 gennaio entrerà nell’undicesimo campo in Pesci, regalandovi un buon sestile. Sia i pianeti in Capricorno che Marte in Pesci andranno anche a rinforzare positivamente i pianeti lenti, cioè Plutone in trigono alla seconda decade e Nettuno in sestile alla prima; mentre la terza decade, pur ancora coinvolta dalla quadratura di Giove, può festeggiare già dal 24 dicembre la fine dell’opposizione di Saturno. Insomma, qualche incertezza è forse da mettere in conto: il periodo più impegnativo o antipatico sarà dal 3 al 12 gennaio, con alcuni giorni più delicati come il 6 e l’8 (ma occhio anche al 15). Tuttavia nel complesso si prospetta un mese incoraggiante che anticipa un anno più leggero, con i normali alti e bassi ma senza Saturno e (da agosto) con Giove di nuovo amico! Per cominciarlo al meglio, potrete contare anche su una bella Luna nel vostro segno, proprio tra San Silvestro e Capodanno.

NON DUBITATE
Poiché arrivate da un 2014 pesantuccio, soprattutto nei mesi estivi e autunnali, e poiché questo Marte dissonante vi disturba da inizio dicembre, potreste rimanere perplessi dalle mie affermazioni su un mese migliore, rimanendo dubbiosi anche sull’ipotesi di un migliore anno. Eppure, sono convinta (ma ovviamente parlo in linea generale) che gradirete le feste natalizie almeno come una meritata pausa di ristoro: non tanto per il corpo quanto, soprattutto, per la mente e il cuore. Per voi, tendenzialmente tranquilli e abitudinari, con un sottofondo di salutare pigrizia che vi permette di godere del bello della vita… è stato davvero tanto lo stress da sopportare. E, se l’avete comunque sopportato, è grazie a una vostra indubbia dote: la perseveranza, che è un misto tra pazienza, resistenza e tenacia. Se aggiungiamo il pragmatismo, cioè la capacità di affrontare i problemi quando arrivano, nella misura in cui si presentano e senza troppe dispersioni emotive, si comprende come abbiate superato tante tempeste. Ma ciò non significa che sia stato facile, tutt’altro. Se pensiamo a Saturno, forse vi è riuscito abbastanza naturale tollerarlo negli aspetti di frustrazione o responsabilità ma assai meno nella sua veste di “falcifero” che taglia, toglie, elimina il superfluo; proprio perché il vostro è, viceversa, un segno simbolicamente legato al conservare, al trattenere, che parla di attaccamenti e non certo di distacchi. E se pensiamo a Marte… beh, i suoi ritmi frettolosi, la sua modalità istintiva, attiva, competitiva, è decisamente distante da voi, figli di Venere. Insomma, ecco il motivo per cui siete così provati: avete lottato per tenere sotto controllo energie che non vi appartengono, eventi spiacevoli nei contenuti (indesiderati) o nella forma (imprevisti); siete stati messi alla prova da flussi emotivi destabilizzanti e avete dovuto ricorrere alle risorse in riserva per venire a patti con situazioni che non dipendevano da voi ma vi coinvolgevano. E il risultato, oggi, non è solo nella stanchezza, bensì nella maggiore forza e autostima. Pensateci, prima di dubitare anche di questo.

RINNOVARE LE MOTIVAZIONI
Molti di voi, durante il 2014, hanno affrontato (per scelta o per forza) alcune trasformazioni sul lavoro, ad esempio un cambiamento di sede o di mansione, lo scioglimento di una società, una rettifica (non sempre migliorativa) nel contratto; c’è anche chi ha avviato una nuova iniziativa o per qualche motivo si è esposto finanziariamente, oppure chi ha una causa legale in corso. Per queste o altre situazioni non ancora ben definite, proprio la fine dell’anno potrebbe offrire conferme o novità rassicuranti, nonostante le feste o tra una festa e l’altra! Magari arriva una risposta, una soluzione, un’opportunità interessante. Ripartite dunque con un po’ di sollievo ma anche con una certa ansia per le cose vecchie o nuove da sistemare. Cautela almeno nei primi giorni del mese perché potrebbero nascere screzi con colleghi, superiori o partner d’affari: qualcuno si sentirà attaccato o sottovalutato, comunque lo stress si farà notare ma conviene tenere sotto controllo l’impulsività, per evitare mosse sbagliate. Anche per i rapporti personali o sentimentali, il periodo tra Natale e Capodanno riporta un po’ di pace. Restano preoccupazioni economiche, questioni familiari da gestire, forse il lavoro vi concederà di far pausa soltanto nelle feste canoniche, e tuttavia saranno feste apprezzate e rigeneranti: che (a maggior ragione in quanto brevi) vanno difese il più possibile da interferenze. Le giovani coppie che hanno iniziato da poco una convivenza o hanno avuto un figlio sentono il peso delle aumentate responsabilità ma possono condividere un meritato relax e rinnovare le motivazioni comuni. Altri fanno progetti e sognano un futuro insieme, mentre i single – con la complicità di ritrovi, eventi sociali e un po’ mondani – fanno nuove conoscenze… forse non effimere.

PRIMA DECADE
Avete superato la dissonanza di Marte e potete permettervi qualche giornata un po’ antipatica tra il 4 e l’11 gennaio, all’interno di un mese nel complesso più sereno e soddisfacente. Tra l’altro, Marte si unirà al sestile di Nettuno dal 12 gennaio, stimolando intuizioni, desideri, la giusta volontà propositiva per realizzare i vostri sogni.

SECONDA DECADE
Sino al 30 dicembre, Marte sarà ancora dissonante, ma contemporaneamente avrete l’appoggio dei pianeti veloci in trigono, nonché della Luna congiunta al vostro Sole proprio il 31! Insomma qualche malumore è possibile, ma si tratterà probabilmente di questioni passeggere; avete tutte le risorse per affrontarle nel modo giusto.

TERZA DECADE
Se nei primi dodici giorni di gennaio dovrete gestire qualche imprevisto o un diffuso nervosismo… non sarà colpa di Saturno, ma di Marte dissonante che stuzzica Giove. Andrà decisamente meglio in seguito, quando entrambi i pianeti vi lasceranno in pace, ma intanto occhio a ciò che dite o fate, perché sarete poco pazienti e poco obiettivi.


+
Leggi anche


Toro oroscopo del giorno
Toro oroscopo della settimana
Toro oroscopo Karmico
Toro oroscopo 2015





Copyright 2002 © Astrologia in Linea - Tutti i diritti riservati | Privacy | Termini e Condizioni
Il tuo oroscopo del giorno
Ariete
Toro
Gemelli
Cancro
Carta Esotel
Leone
Vergine
Bilancia
Scorpione
Sagittario
Capricrono
Acquario
Pesci