Gemelli     
 

Oroscopo del mese dal 22 novembre al 21 dicembre



1 decade   21 - 31 maggio
2 decade   01 - 10 giugno
3 decade   11 - 21 giugno


A cura di Sandra Zagatti

PIU’ NOIA CHE PROBLEMI
Il Sole del mese transita in opposizione nel settimo campo in Sagittario, congiungendosi alla Luna Nuova il 22 novembre. Anche i pianeti veloci transiteranno prima o dopo in Sagittario ma appunto, in quanto veloci, non dovrebbero risultare troppo incisivi: Venere, ad esempio, terminerà la sua opposizione già il 10 dicembre, mentre Mercurio coprirà tre segni all’interno del mese astrologico e sarà in Sagittario tra il 28 novembre e il 17 dicembre. Una buona notizia arriva invece da Marte, che resterà in Capricorno sino al 5 dicembre, dopo di che si sposterà in ottimo trigono nel nono campo in Acquario. Per quanto riguarda i pianeti lenti, le posizioni restano invariate: l’unico dissonante è Nettuno, sempre in quadratura alla prima decade nel decimo campo in Pesci; Urano è in sestile alla seconda decade nell’undicesimo campo in Ariete, Giove in sestile alla terza decade nel terzo campo in Leone. Saturno ancora per questo mese resta neutrale in Scorpione. Insomma, qualche incertezza è da mettere in conto ma nel complesso sembra un mese eventualmente noioso o poco efficace, almeno nella sua prima parte, ma non realmente problematico. Le giornate più fastidiose seguono le fasi lunari nei segni Mobili: 22 e 23 novembre (Novilunio in Sagittario), 29 e 30 (primo quarto in Pesci), 6 e 7 dicembre (Plenilunio nel vostro segno), 13 e 14 dicembre (ultimo quarto in Vergine). Ma ci saranno anche giornate promettenti, come il 27 novembre, 1, 2, 11, 12 e 15 dicembre.

CAMPANELLI D’ALLARME
Non vorrei che vi preoccupaste troppo dell’imminente ingresso di Saturno in Sagittario, cioè dell’inizio del suo transito di opposizione, il 24 dicembre. Intanto, nel 2015 sarà un passaggio iniziale, che durerà qualche mese e resterà concentrato sui primissimi gradi, coinvolgendo quindi soltanto la prima decade e nemmeno tutta. Ma la questione non è solo tecnica: certi transiti si possono avvertire anche in anticipo, se non altro come percezioni, fastidi o segnali che vanno in qualche modo a indicare un argomento, un settore della vita, un “qualcosa” su cui sarà necessario lavorare; e poco importa se nei prossimi mesi o tra un anno o due. Il punto è che Saturno è in un certo senso “in incubazione” ma non è il protagonista di questo mese, e probabilmente nemmeno lo sarà del prossimo. Lo sono invece i passaggi veloci in Sagittario, che in quanto tali non potranno certo accompagnare problemi gravi né incidere in modo significativo sulla vostra vita… tuttavia potranno far scattare un campanello d’allarme, magari insinuare un dubbio o spingervi a porvi domande scomode ma importanti. Forse su un rapporto privato o di lavoro, forse su alcune amicizie, su abitudini, approcci, punti di vista: questo dipende dalle situazioni individuali che io di certo non conosco… ma Saturno (non quello in cielo ma quello dentro di voi) sì. Proverò nel paragrafo successivo a formulare esempi e ipotesi, ma intanto mi preme ricordarvi che Saturno, il pianeta degli anelli, non crea dal nulla frustrazioni o impedimenti, non mette ostacoli sul sentiero dell’espressione personale e non taglia il superfluo a sua discrezione: Saturno è il “principio di realtà” e quindi nota, indica, sottolinea ciò che già esiste, che è già reale; ciò che comincia a stringere un po’ troppo, e che conviene affrontare prima che diventi soffocante.

UNA SALUTARE PASSIONE
Certi nodi vengono al pettine proprio in questo ultimo scorcio dell’anno. In particolare sembrano i rapporti di lavoro – con soci, colleghi o superiori – a innervosirvi di più: vi sentite poco compresi, sottovalutati o addirittura ostacolati, è anche possibile che stia diventando difficile portare avanti progetti comuni, a causa di modalità o finalità troppo diverse. Rivalità o continui disaccordi metteranno a dura prova la vostra pazienza: in alcuni casi può essere opportuno e liberatorio parlare chiaro, ma è meglio evitare reazioni impulsive se non siete sicuri delle conseguenze. Per prendere decisioni importanti, anche sul piano economico, aspettate almeno il 10 dicembre e comunque cercate di analizzare i pro e i contro, eventualmente facendovi consigliare da una persona esperta e fidata. Chi ha iniziato da poco tempo un nuovo incarico o una nuova attività deve sopportare una fase di assestamento: non tutto conferma le aspettative ma può migliorare. La vita privata risente dello stress, tuttavia non credo che in questo mese possano nascere gravi crisi… a meno che non ci siano già e si acutizzino. In linea generale, si tratterà soltanto di qualche discussione, incomprensione, di battibecchi passeggeri: se dovete assentarvi spesso o vi mostrate distanti anche quando ci siete, è normale che il partner si senta trascurato e protesti; e ciò vale per le giovani coppie o per quelle più datate o conviventi, dove non mancano le spese, le decisioni da prendere, le preoccupazioni e le responsabilità. Sono purtroppo gli alti e bassi di ogni relazione che si scontra con le fatiche quotidiane, ma il cielo migliora man mano che si avvicina il Natale e intanto c’è un bel Marte, dal 5 dicembre, che può compensare la mancanza o difficoltà di dialogo con una salutare passione…

PRIMA DECADE
Il mese astrologico comincia in modo un po’ incerto, con Venere, Sole e Mercurio uno dopo l’altro in opposizione, più o meno sino al 4 dicembre, a stuzzicare Nettuno. Ma proprio dal 5 arriverà il trigono di Marte a restituirvi energia progettuale, entusiasmo e voglia di agire. Anche l’amore torna meno nervoso e più sensuale, più complice.

SECONDA DECADE
Venere sarà opposta dal 24 novembre al 2 dicembre, e a seguire arriveranno il Sole e Mercurio sino al 10. Però avete Urano amico, che paradossalmente può aumentare l’insofferenza verso chi non vi capisce, non vi segue, ma vi mantiene comunque propositivi e aperti al futuro. Magari, voi aggiungete un pizzico di adattamento in più…

TERZA DECADE
Giove vi sorride dal Leone, e indirettamente vi aiuta a sopportare meglio le veloci opposizioni dal Sagittario: Venere dal 2 al 10 dicembre, Mercurio dal 10 al 17. Giove infatti lancia un bel trigono al Sagittario ed è pure il governatore del segno… insomma è davvero un potente alleato! Niente paura, quindi: sono piccole beghe passeggere, restate duttili.


+
Leggi anche


Gemelli oroscopo del giorno
Gemelli oroscopo della settimana
Gemelli oroscopo Karmico
Gemelli oroscopo 2014





Copyright 2002 © Astrologia in Linea - Tutti i diritti riservati | Privacy | Termini e Condizioni
Il tuo oroscopo del giorno
Ariete
Toro
Gemelli
Cancro
Carta Esotel
Leone
Vergine
Bilancia
Scorpione
Sagittario
Capricrono
Acquario
Pesci