Acquario     
 

Oroscopo del mese dal 23 luglio al 23 agosto



1 decade   21 - 30 gennaio
2 decade   31 gennaio - 09 febbraio
3 decade   10 - 19 febbraio


A cura di Sandra Zagatti

CIELO NERVOSO
I passaggi planetari di opposizione si alternano e si sovrappongono in questo mese sul vostro cielo, che si presenta quindi un po’ nervoso, impegnativo. Mi riferisco al Sole nel settimo campo in Leone, che si congiunge alla Luna Nuova il 14 agosto, poi ci sarà Venere dal 2 agosto, che incrocerà Giove sugli ultimi gradi del segno; Mercurio sino al 7 agosto e Marte dal giorno 9. La buona notizia riguarda Giove, che invece l’11 agosto terminerà il suo transito di opposizione, iniziato un anno fa, spostandosi in posizione neutra in Vergine! Ricordo che il prossimo ad alleggerire il suo peso sarà Saturno, il 18 settembre, e che già a fine agosto Mercurio comincerà un ottimo anello di sosta in trigono dalla Bilancia… Insomma, vale la pena portare pazienza in questo mese ancora agitato ma che è il preludio di un periodo migliore. Per quanto riguarda i pianeti lenti, oltre a Saturno che resta dissonante alla terza decade nel decimo campo in Scorpione, Nettuno e Plutone non vi coinvolgono ma c’è sempre il vostro pianeta guida, Urano, in buon sestile nel terzo campo in Ariete: in questo periodo è arrivato a toccare l’inizio della terza decade ma è già in moto retrogrado e tornerà presto (verso fine agosto) a coinvolgere la seconda. Cautela nelle giornate più nervose: 24 luglio, 1, 7, 13 e 14 agosto (un Novilunio delicato). Ma ci saranno anche giornate positive e soddisfacenti, come ad esempio il 28 luglio, il 5, 9 e 18 agosto, che vi aiuteranno a mantenere o ritrovare serenità.

NON TUTTO È… IMPOSSIBILE
Non è un mese di tutto respiro, l’ho premesso: Giove termina la sua opposizione e, prima di tirare un sospiro di sollievo, vi tocca confrontarvi con l’opposizione di Marte. È come se doveste concludere qualcosa, capire o decidere qualcosa… e per farlo sembra necessario ancora un po’ di fatica. Le opposizioni sono transiti contraddittori: li consideriamo tecnicamente dissonanti, e sicuramente sono impegnativi, ma a mio parere sono meglio affrontabili rispetto alle quadrature. Cioè, mentre queste sono come “spine nel fianco” (ad esempio problemi che ci coinvolgono ma che non dipendono da noi e quindi ci costringono a subire passivamente, o addirittura problemi che non si mostrano palesemente, che avvertiamo come disagio, insofferenza, malinconia e dobbiamo decifrare), nelle opposizioni in pianeti “si guardano in faccia”, si scontrano ma possono anche confrontarsi, venirsi incontro. Un’opposizione è sempre, in qualche modo, uno specchio. Il che non significa, sempre o comunque, che la persona o la questione che ci disturba sia una parte di noi, ma sicuramente in quel disturbo c’è qualcosa che con noi ha a che fare: ed è per questo che chiede attenzione e la merita. Insomma, secondo me è sbagliato considerare le opposizioni come periodi da sopportare in attesa che passino, allo stesso modo per cui è sbagliato interpretarne le espressioni come eventi o situazioni da cui ci dobbiamo difendere. Prendersela con lo specchio non è la strategia giusta! Giusto e senz’altro più utile è invece capire la natura e la causa autentica di ciò che provate in questo periodo. Frustrazione? Rabbia? Stanchezza? Trovata la risposta (onesta) la domanda successiva è: cosa posso fare per migliorare, per stare meglio? Non tutto è possibile, ma vale anche il contrario…

VOGLIA DI CAMBIAMENTO
In questo periodo è normale che sul lavoro ci siano rallentamenti, però qualcuno di voi potrebbe essere occupato in una faccenda importante, oppure un’urgenza, un imprevisto. Forse ci sono questioni in corso che non potete o volete abbandonare. Certe trattative sono frenetiche e un po’ tese, però credo che possiate arrivare a risultati soddisfacenti, togliendovi un bel pensiero! L’importante è che non vi mettiate a polemizzare: il “muro contro muro” potrebbe soltanto snervarvi mentre, per trovare una mediazione, è sufficiente tenere sotto controllo l’orgoglio e cedere su qualcosa. D’altra parte, dopo tanti freni e ostacoli, adesso la vostra voglia di cambiamento è tanta, alcuni di voi hanno in mente grandi progetti e non trovano appoggi, fondi; altri non ne possono più di un ruolo mortificante ma aspettano un’alternativa… Per questo vi invito a non azzardare troppo in questo mese, magari seguendo l’impulsività più che la ragione: Giove non sarà più opposto dall’11 agosto, Marte dal 24 settembre, intanto Mercurio sarà splendido già dal 28 agosto e non dimentichiamo Saturno, che torna amico il 18 settembre. Insomma, verranno presto tempi più efficaci per agire, modificare, consolidare! Peccato che, nel frattempo, la vita affettiva sembri un ulteriore campo di battaglia. Le coppie solide non devono temere, magari sono proprio le preoccupazioni lavorative o economiche a infastidire o togliere tempo: chi deve rimandare, ridurre o persino rinunciare alle ferie metta in conto proteste e lamentele! Ma in questi casi si può recuperare, mentre chi ha un rapporto in crisi o vive una storia troppo complicata (ad esempio con un partner lontano o già occupato) potrebbe sentirsi davvero stanco. Questa è un’estate in cui gli scontenti saranno tentati da qualche evasione trasgressiva, proprio come i single si concederanno flirt intensi, intriganti, coinvolgenti. Certi amori potrebbero non essere effimeri o, se lo sono, avranno comunque una funzione di “ponte”, per aiutarvi in un distacco.

PRIMA DECADE
La Luna Piena del 31 luglio si forma proprio sul vostro Sole natale e potrebbe accompagnare un momento di comprensione, decisione, forse la conclusione di qualcosa che vi ha impegnato o preoccupato a lungo. Non è detto che sia un processo ma potrebbe essere comunque liberatorio, giusto, rigenerante. È tempo di fare nuovi progetti.

SECONDA DECADE
L’opposizione di Mercurio sarà veloce, dal 28 luglio al 2 agosto, ed anche se il Sole resterà poi opposto sino al 13, non ci sono transiti lenti ad affaticarvi e forse si tratterà solo di qualche imprevisto sul lavoro o in famiglia. Cercate di risolverlo in fretta, però, così da non accumulare stress inutile per il prossimo mese.

TERZA DECADE
Venere tornerà in opposizione dal 2 al 19 agosto, sino all’11 ci sarà anche Giove e, pur velocissimo, Mercurio sino al 7. Anche la Luna Nuova del 14 agosto sarà opposta e non dimentichiamo Saturno, al suo ultimo passaggio di quadratura. Un tiro planetario incrociato? No, un momento di svolta: forse farà un po’ male adesso ma farà soprattutto bene, per il poi…


+
Leggi anche


Acquario oroscopo del giorno
Acquario oroscopo della settimana
Acquario oroscopo Karmico
Acquario oroscopo 2015





Copyright 2002 © Astrologia in Linea - Tutti i diritti riservati | Privacy | Termini e Condizioni
Il tuo oroscopo del giorno
Ariete
Toro
Gemelli
Cancro
Carta Esotel
Leone
Vergine
Bilancia
Scorpione
Sagittario
Capricrono
Acquario
Pesci