Acquario     
 

Oroscopo del mese dal 20 marzo al 20 aprile



1 decade   21 - 30 gennaio
2 decade   31 gennaio - 09 febbraio
3 decade   10 - 19 febbraio


A cura di Sandra Zagatti

CIELO ELETTRICO DI PRIMAVERA
Il Sole del mese, nel terzo campo in Ariete, vivacizza il vostro pianeta guida Urano assieme alla Luna Nuova del 30 marzo e anche a Mercurio dal 7 aprile. Intanto, sino al 5 aprile Venere transita ancora nel vostro segno. Anche Marte vi sostiene, con il suo trigono dal nono campo in Bilancia, per quanto verso metà aprile si riporti in formazione delicata assieme agli altri pianeti nei segni cardinali (Giove, Plutone e lo stesso Urano): ciò amplifica l’energia del periodo, come uno slancio di risveglio, di volontà e forza progettuale, che tuttavia potrebbe risultare persino eccessivo, sconfinando nell’insofferenza o nell’istinto a cambiare tanto, meglio se tutto, forse troppo. Vi metto in guardia di fronte all’impulsività, non perché i transiti del mese siano dissonanti al vostro segno (anzi, come ho premesso si tratta di transiti armonici), ma sono le configurazioni generali ad essere particolarmente intense e anche conflittuali. E’ un po’ come avere degli amici un po’ sopra le righe, che magari litigano tra loro, tutti desiderosi di aiutarci ma ognuno convinto di poterlo fare nel modo migliore! In fondo, anche sul piano climatico la primavera è fatta così, e durante il mese ci sarà cielo sereno, vento, nuvole, qualche temporale con tuoni e fulmini, poi tornerà il sereno e così via… ma, pur con episodici momenti di stress, di certo non vi annoierete! Credo anzi che potrà essere un mese importante, per decisioni, scelte di rinnovamento e liberazione, nuove iniziative, ed ovviamente anche soddisfazioni personali, se saprete sfruttare le giornate più efficaci: il 22, 23, 26 e 27 marzo, il 4, 5, 18 e 19 aprile. Meglio invece non forzare la mano in certi giorni più delicati come il 2, 10 e 17 aprile.

DALLA STRADA VECCHIA ALLA NUOVA
Non vi sembri una contraddizione se vi invito a non agire d’impulso e, contemporaneamente, ad agire con decisione: i due atteggiamenti non sono affatto uguali e la differenza tra l’uno e l’altro potrebbe essere notevole, nelle conseguenze e nei risultati. Tutto ruota intorno alla dialettica tra i transiti in Ariete, che stimolano il vostro Urano, e Marte che governa l’Ariete ma si trova dall’altra parte in Bilancia. In questo segno Marte non riesce ad esprimersi al meglio, manifestando a volte un principio di “reazione” più che di azione consapevole e volontaria. Noi tutti pensiamo di agire ma di fatto reagiamo quando facciamo qualcosa spinti dalla rabbia, dalla scontentezza, da emozioni (quasi sempre momentanee) invece che da pensieri lucidi e motivazioni chiare… ed è per questo che vi ho messo in guardia. D’altra parte, per alcuni di voi la quadratura di Saturno nel decimo campo ha significato (da un anno o due) difficoltà lavorative, economiche, freni od ostacoli alla libera espressione della vostra creatività professionale o della vostra stessa personalità: quando si vorrebbe fare cose diverse o in diverso modo e non si può, è naturale che aumenti l’insoddisfazione e la frustrazione; ed è altrettanto naturale, direi legittimo, desiderare e cercare una via d’uscita. Ma un conto è lasciare la strada vecchia senza conoscere la nuova, abbandonare un impiego, una situazione stancante, una collaborazione insopportabile per un motivo contingente che agisce come la classica goccia di troppo sul vaso colmo… per poi ritrovarsi liberi dal passato, sì, ma di fronte a un futuro incognito; ben altro conto è decidere razionalmente di dare una svolta alla propria vita lavorativa, togliendosi magari qualche sassolino dalla scarpa ma forti di una nuova opportunità, di una valutazione obiettiva sui costi e benefici, insomma di alternative credibili. E’ ovvio che ci voglia sempre un pizzico di audacia, e che sempre resti un margine di rischio, ma qualche dato certo, qualche risorsa o strumento a disposizione ci vuole! Insomma, se vi invito a stringere i tempi è solo perché la seconda metà dell’anno sarà meno facile… ed è per lo stesso motivo che dovete evitare passi troppo azzardati. Aprile porta occasioni: sta a voi coglierle al volo, ma non a caso.

IL CUORE PARLA, LA TESTA ASCOLTA
La voglia di nuovo si fa sentire anche in amore, e questo è un mese che può portare tentazioni trasgressive, colpi di testa o colpi di fulmine… ma anche permettere di chiudere una storia che non funziona più, o di recuperarne una ancora valida e addirittura di rilanciarla con rinnovati intenti comuni. La differenza tra scelta e impulso l’ho già sottolineata sopra: il resto dipende dai contesti personali. Non escludo che qualcuno si invaghisca (o si innamori sul serio) di una persona alquanto diversa per età, cultura, stile di vita: e un’attrazione del genere è già l’effetto di un cambiamento interiore avvenuto, oltre che lo stimolo per ulteriori cambiamenti. Occhio però a distinguere le lucciole dalle lanterne, perché anche in amore, come sul lavoro, un accumulo di scontentezza può spingere ad avventurarsi su terreni impervi: relazioni dal forte impatto erotico o ideale ma prive di futuro, complicate dalla distanza o, appunto, dall’eccessiva differenza di aspettative (oppure dal fatto che uno dei due è già occupato)… insomma, come si dice, “improbabili”. Non voglio certo trattenervi in moralismi ma, al contrario, incoraggiarvi a seguire il cuore: purché sia proprio il cuore a parlarvi, e sia la testa ad ascoltarlo. Scalpitano soprattutto i giovani in questo mese! C’è chi desidera trasferirsi, andare a vivere con il partner o magari da solo ma abbandonare comunque il nido genitoriale, e tutto ciò può essere un diritto sacrosanto ma resta un passo delicato, in termini di responsabilità concrete. E non escludo che, in tal senso, siano in corso certi “scontri generazionali” faticosi, che siate genitori o figli. Mercurio in Ariete non è il massimo della pazienza e della diplomazia ma, dal terzo campo, aiuta comunque il dialogo: meglio approfittare del suo transito dal 7 al 23 aprile.

PRIMA DECADE
Saturno non vi disturba e non vi disturberà più, e nemmeno gli altri pianeti lenti coinvolgono il vostro Sole. Potete quindi godervi il breve ma vivacissimo sestile di Mercurio, dal 7 al 13 aprile, che favorisce incontri, contatti, spostamenti di lavoro, nuove conoscenze e nuove iniziative anche nel privato.

SECONDA DECADE
Tra maggio e settembre Saturno tornerà dissonante al vostro Sole (per l’ultimo passaggio) ma al momento vi lascia tranquilli. Forse proprio per permettervi di definire in modo più lucido ciò che volete fare… e magari di farlo, con l’aiuto di Urano, della Luna Nuova del 30 marzo e di Mercurio dal 13 aprile!

TERZA DECADE
Sino al 5 aprile, Venere sarà congiunta al vostro Sole mentre Saturno è dissonante. Le relazioni, di lavoro o affettive, attraversano una fase di verifica non soltanto sul piano della qualità ma soprattutto – innanzitutto – dei valori, delle aspettative, delle finalità. E’ importante capire se, in tal senso, c’è condivisione…


+
Leggi anche


Acquario oroscopo del giorno
Acquario oroscopo della settimana
Acquario oroscopo Karmico
Acquario oroscopo 2014





Copyright 2002 © Astrologia in Linea - Tutti i diritti riservati | Privacy | Termini e Condizioni
Il tuo oroscopo del giorno
Ariete
Toro
Gemelli
Cancro
Carta Esotel
Leone
Vergine
Bilancia
Scorpione
Sagittario
Capricrono
Acquario
Pesci