Cielo del mese di Marzo


Tutti i mesi l'analisi del Tema di ingresso del sole e del Tema di Luna Nuova.
  
La tabella del cielo del mese con la posizione dei pianeti e una breve riflessione sulle configurazioni celesti.
  


A cura di Sandra Zagatti


Cielo del mese di Marzo 2015

Il 19 febbraio alle 00:50 (ora italiana) il Sole entra in Pesci assieme alla Luna. Questo mese astrologico ha infatti la particolarità di presentare due Noviluni in Pesci: il primo a inizio segno (00°00’), appunto il 19 febbraio, e il secondo a fine segno (29°27’) il 20 marzo alle ore 10.37. Quest’ultimo Novilunio, che si forma dopo il perfezionamento della quadratura Urano-Plutone e poco prima dell’Equinozio primaverile, sarà anche un’eclisse di Sole.
La Luna Piena in Vergine si formerà il 5 marzo alle 19:07.
Intanto, Giove prosegue il suo moto retrogrado e anche Saturno comincia a retrogradare il 14 marzo. Il giorno 11 Marte si congiunge a Urano sui 15° Ariete, mentre il 16 marzo si forma appunto la settima e ultima quadratura tra Urano e Plutone a 15° Capricorno (la prima fu nel giugno 2012).

PIANO COLLETTIVO
Due Noviluni nello stesso segno non capitano spesso, e almeno su un piano simbolico sembrano rappresentare una sottolineatura dei valori di quel segno. Pesci dunque, con Nettuno che governa il segno, transita nel segno… ed è pure congiunto al Novilunio che inaugura il mese! Nel tema d’ingresso, per l’Italia, lo vediamo angolare sul Fondo Cielo, mentre nel tema di fine mese è culminante, congiunto a Mercurio che governa l’Ascendente.

Non è facile decifrare queste configurazioni, anzi ho il sospetto che il loro significato sia proprio nella confusione, nell’incertezza. Una congiunzione Mercurio-Nettuno è a mio parere molto bella, intensa, suggestiva: può essere generosa di intuizioni e sembra accennare alla possibilità di una comprensione più ampia; tuttavia, la quadratura di Saturno aggiunge limiti dove non ce ne sarebbero, rigidità a ciò che dovrebbe essere duttile e adattabile. Su un piano più pratico, c’è chi ribalta la situazione e vede la minaccia proprio in Nettuno, inteso come mare ma anche come ideologia fanatica, interpretando Saturno come necessità di regolarizzare più severamente i flussi migratori e controllare anche militarmente i nostri confini. Certo, l’allarme proveniente dalla Libia è reale, e la congiunzione di Marte sulla quadratura Urano-Plutone si forma proprio in un momento delicatissimo. La vediamo, nel tema di Luna Piena, sulla settima casa associata tradizionalmente ai “nemici palesi”, con Plutone nella quarta casa, a sua volta associata alla patria. Insomma… sì, l’enfasi nettuniana potrebbe significare che stiamo sottovalutando rischi concreti, tergiversando con scarsa efficacia, e magari è vero.

Però, al di là della domificazione, ragioniamo pur sempre su movimenti celesti che hanno valore assoluto, che si fanno sentire in tutto il mondo e non si capisce perché soltanto in Italia debbano esprimersi al peggio! Nel caso, sarebbe comunque colpa degli italiani e non dei pianeti, tuttavia preferisco ipotizzare (e naturalmente sperare) che ci sia spazio per espressioni migliori. Ad esempio, bisogna notare che quella congiunzione Marte-Urano nella settima casa del tema di Luna Piena coinvolge anche Venere, nonché Giove in trigono dall’undicesima casa: i due Benefici della tradizione astrologica che donano speranza su due settori (appunto la settima e l’undicesima casa) che parlano anche di alleanze, di accordi, di partecipazione.

L’Italia non è la sola nazione a temere: siamo esposti nelle coste meridionali, ospitiamo il Papa e abbiamo pure un Governo e un Parlamento fragili; gli stessi cittadini sono tutto tranne che compatti e uniformi nella valutazione del rischio in corso, su ciò che si dovrebbe fare o non fare sul tema generale dell’immigrazione, quello particolare del rapporto con l’Islam e ancor più in particolare con l’Isis… ma appunto non siamo soli, e questi transiti lasciano aperta la porta del dialogo. Lo so, purtroppo: non si dialoga con pazzi e crudeli integralisti. Ma si può dialogare con l’Islam moderato, nonché con tutte le forze politiche, diplomatiche, sociali e militari dell’Europa, dell’Occidente e dell’Oriente: la congiunzione Mercurio-Nettuno rappresenta proprio questo dialogo tra stati, religioni, “mondi” diversi. Si può dialogare e direi che si dovrebbe, anzi sicuramente si sta già facendo ma manca ancora l’azione comune, concordata, coerente e complice: un’azione che, per non essere militare (le guerre moderne sono tragiche come quelle antiche, con la differenza che si sa solo quando iniziano ufficialmente, non quando finiscono), deve essere comunque decisa.

Chissà. Venere è in esilio in Ariete, ma nella settima casa è… a casa sua. E forse l’Italia risulterà più importante di quanto noi italiani pensiamo.

PIANO INDIVIDUALE
Partiamo dai segni Mobili, in omaggio al Sole del mese. I nativi VERGINE non sono particolarmente coinvolti dai movimenti planetari in corso, con l’eccezione di Mercurio (pianeta governatore) che sarà dissonante ma solo dal 13 marzo. Nel complesso potrebbe apparire un mese normale, senza alti e bassi, ma forse nasconde qualche insidia proprio in una certa apatia mentale (od operativa): c’è insomma un po’ di confusione e qualche dubbio sul da farsi; quindi meglio non “strafare”! I nativi GEMELLI e SAGITTARIO possono contare invece sullo stesso Mercurio sino al 13 marzo e soprattutto su Marte e Venere sempre in appoggio: credo che per tutti risulterà un mese vivace, movimentato, in cui la parola chiave sarà “azione” e si estenderà dal lavoro alla vita privata, e in particolare per i nativi della seconda decade non escludo cambiamenti radicali e comunque significativi. Per i PESCI, festeggiati del mese, prosegue l’atmosfera dinamica del mese scorso, anche se probabilmente saranno chiamati a passare dalla teoria alla pratica.

I segni Cardinali sono coinvolti da transiti molto intensi. L’ARIETE è lanciatissimo e soltanto per la seconda decade potrebbe essere un mese dall’energia fin troppo insistente, con ritmi tirati, decisioni da prendere, momenti di stress o insofferenza. Ma c’è anche il sostegno di Giove e in linea generale credo che risulterà, alla fine, un mese importante; così come lo sarà per i nativi delle altre decadi che si sentono stimolati ma meno pressati. Diverso è il caso degli altri segni, che soffrono il transito di Marte in dissonanza. Per tutti c’è almeno un appoggio: i BILANCIA sono sostenuti da Mercurio sino al 13 marzo (più Giove e Saturno), CANCRO e CAPRICORNO dal Sole e dallo stesso Mercurio dopo il 13 (anche Venere dal 17). C’è tensione, questo sì, forse difficoltà, questioni delicate da risolvere, contrattempi che innervosiscono o preoccupano, ma è importante evitare comportamenti impulsivi perché nel giro di qualche settimana molte cose saranno più semplici o chiare.

Per i segni Fissi è un mese di distensione e rilancio. Per TORO e SCORPIONE termina la dissonanza di Mercurio, che poi torna amico assieme al Sole del mese: sembra un periodo adatto ai bilanci, ai chiarimenti e magari ai progetti, più che all’azione. Gli ACQUARIO si sentono forse un po’ svuotati, dopo il lungo passaggio di Mercurio nel segno, ma i sestili dall’Ariete saranno validi stimoli per ritrovare motivazione, volontà e iniziativa. I nativi LEONE sono in piena fase di risveglio, con il caldo trigono di Marte che (con la complicità di Giove, Saturno e Urano) agisce da “starter” e inaugura la nuova stagione con un mese di anticipo! Molte cose sono rimaste indietro da tempo, tante le frustrazioni accumulate e altrettanta, forse, la rabbia ingoiata: adesso non bisogna perdere tempo a recriminare ma concentrarsi su mete valide. Qualcosa può essere recuperato, qualcos’altro invece va superato o abbandonato, per prendere nuove direzioni.

Tabella del cielo del mese

Sole
Da 29°58’ dell’Acquario a 29°03’ dei Pesci. Il Sole entra in Pesci il 19 febbraio alle 00:50 (ora italiana).
Luna
Da 00°07' a 23°22' dei Pesci. Luna Nuova a 00°00’ dei Pesci il 19 febbraio. Primo Quarto a 06°47' dei Gemelli il 25 febbraio. Luna Piena a 14°50’ della Vergine il 5 marzo. Ultimo quarto a 22°49’ del Sagittario il 13 marzo. Luna nuova a 29°27’ dei Pesci (Eclisse di Sole) il 20 marzo.
Mercurio
Da 04°06’ dell’Acquario a 10°39’ dei Pesci. Il 13 marzo entra nei Pesci.
Venere
Da 27°44’ dei Pesci a 03°06’ del Toro. Il 20 febbraio entra in Ariete. Il 17 marzo entra in Toro.
Marte
Da 29°13’ dei Pesci a 21°17’ dell’Ariete. Il 20 febbraio entra in Ariete.
Giove
Da 16°02’ a 13°12' del Leone in moto retrogrado.
Saturno
Da 04°28' a 04°54' del Sagittario. Dal 14 marzo in moto retrogrado.
Urano
Da 13°59’ a 15°28' dell’Ariete.
Nettuno
Da 07°00' a 08°05' dei Pesci.
Plutone
Da 14°45' a 15°21' del Capricorno.
Tema di ingresso del Sole

Tema di Luna Nuova

Tema di Luna Piena

Copyright 2002 © Astrologia in Linea - Tutti i diritti riservati | Privacy | Termini e Condizioni
Il tuo oroscopo del giorno
Ariete
Toro
Gemelli
Cancro
Carta Esotel
Leone
Vergine
Bilancia
Scorpione
Sagittario
Capricrono
Acquario
Pesci