Cielo del mese di Maggio


Tutti i mesi l'analisi del Tema di ingresso del sole e del Tema di Luna Nuova.
  
La tabella del cielo del mese con la posizione dei pianeti e una breve riflessione sulle configurazioni celesti.
  


A cura di Sandra Zagatti


Cielo del mese di Maggio 2014

Il Sole entra in Toro il 20 aprile alle 5:57 (ora italiana). La Luna Nuova nel segno si formerà alle 8:15 del 29 aprile e sarà un’eclisse anulare di Sole, la Luna Piena in Scorpione alle 21:17 del 14 maggio. Marte, Saturno e Plutone sono retrogradi. Marte riprende il moto diretto il 20 maggio.

PIANO COLLETTIVO
La Grande Croce Cardinale, ad orbita precisa, inaugura questo mese e in qualche modo lo caratterizza per tutta la durata, nonostante il momentaneo scioglimento della quadratura Marte-Giove (Marte retrogrado torna nella prima decade mentre Giove, ripreso il moto diretto, si avvicina alla terza). Non si può dire che manchi l’inquietudine e una certa sensazione di allerta, nel mondo astrologico, né bisogna essere astrologi per seguire con ansia le notizie sulla crisi ucraina, o per notare un’attività sismica particolarmente fitta e diffusa (praticamente ogni zona della Cintura di Fuoco sta tremando, e non sono mancati terremoti assai più vicini, ad esempio in Francia e in Grecia); senza contare che i recenti scontri alla manifestazione di Roma indicano chiaramente, anche per casa nostra, una crescente tensione.

Io non amo l’approccio “catastrofistico” e non dimentico che in ogni periodo, purtroppo, è facile trovare crisi politiche o militari, come terremoti o tafferugli sociali… Pur tuttavia, quando certe cose capitano in occasione di configurazioni di forte conflittualità, è inevitabile chiedersi se peggioreranno e come, quanto. E anche dove. Già, perché certe configurazioni valgono per l’intero globo terrestre, e la lista di eventuali eventi negativi (naturali, sociali, economici?) può risultare assai lunga. Ammesso che sia facile o utile restringere la riflessione ai confini italiani, in un’epoca in cui tanto se non tutto è collegato, per il nostro Paese ci viene in aiuto la domificazione dei temi mensili.

Sembra decisamente più nervoso il tema di ingresso del Sole in Toro, con i pianeti della Croce angolari. Sono coinvolte le case cardinali solo per l’opposizione Giove-Plutone, mentre l’opposizione Marte-Urano è già sull’asse tra sesta e dodicesima casa; il che, almeno tecnicamente, dovrebbe ridurre un pochino la forza dell’aspetto, ma non ci aiuta a risollevarci considerando la delicatezza dei settori. Sempre in dodicesima casa troviamo anche la congiunzione dei Luminari e Mercurio nel tema di Luna Nuova (eclissi di Sole), che vede tra l’altro Marte e Plutone in quinta e ottava casa. Le interpretazioni possono essere diverse: dodicesima come prove, “nemici nascosti”, oppure malattie: tutti argomenti poco incoraggianti! Non parliamo dell’ottava, tradizionalmente legata alla morte (di “regnanti”, per dirla con la tradizione, se pensiamo all’eclisse o alla quinta casa). Anche qui, comunque, ricordo volentieri che si possono (e tutto sommato si devono) fare altre associazioni: ad esempio dodicesima come solidarietà, ottava come trasformazione, quinta come creatività…

Ma non sono in pochi quelli che pensano agli appuntamenti del mese come possibili occasioni di altri scontri o atti dimostrativi: abbiamo ad esempio le ricorrenze sociali (e sempre fin troppo politiche) del 25 aprile e del primo maggio, con l’avvicinarsi delle elezioni europee e amministrative, e abbiamo soprattutto la Canonizzazione di Papa Giovanni Paolo II e Papa Giovanni XXIII del 27 aprile, un evento che da solo riunirà un’infinità di pellegrini, turisti, curiosi e ovviamente personalità politiche e religiose. I simboli sono simboli, non hanno preferenze di livello…

Ed è ancora coinvolto l’asse tra sesta e dodicesima casa nell’opposizione dei Luminari del tema di Luna Piena, che vede l’opposizione Plutone-Giove tra seconda e ottava: qui si tratta forse delle “solite” questioni economiche o finanziarie (con la Luna congiunta a Saturno che sottolinea le “solite” privazioni delle famiglie, della gente comune). Ma l’Ascendente Sagittario, in quadratura a Nettuno, rimanda comunque ai delicati rapporti internazionali o con l’Europa, appunto nell’imminenza delle elezioni e mentre si avvicina il semestre di presidenza italiana. Visto che quel Nettuno governa e occupa la terza casa, non escludo dibattiti sul tema degli scambi commerciali o dei trasporti (anche l’argomento TAV è sempre a rischio di tensioni). E sarebbe bello che quel Mercurio in settima casa, a sua volta in domicilio, riuscisse ad esprimersi come vero dialogo e non solo come Punto di Talete dell’opposizione Urano-Marte tra quarta e decima, tra chi decide i cambiamenti e chi li subisce, con crescente insofferenza…

PIANO INDIVIDUALE
Ancora i segni Cardinali alla ribalta del cielo… e probabilmente della terra. Credo infatti che molte persone che hanno valori astrologici in questi segni stiano attraversando un periodo di particolare intensità, in cui – sia a livello sociale e professionale che privato ed affettivo – si fanno notare con una personalità più protagonista, nel bene e nel male. ARIETE, CANCRO, BILANCIA e CAPRICORNO condividono in questo periodo il peso e l’inquietudine per un cambiamento in corso che ancora non ha un nome chiaro né una precisa direzione. Alternando ansia e timore (più facile per Cancro e Bilancia) a inquietudine o persino rabbia (Ariete e Capricorno). Con Marte retrogrado, è ancora un mese di freno ma anche di preparazione, in cui – a seconda della vostra situazione – potrete raccogliere risorse e strumenti, chiarire e consolidare le motivazioni, e magari anche attendere in modo apparentemente passivo per poter meglio cogliere l’occasione giusta, il momento adatto. Né escludo che accada già qualcosa, dentro o intorno a voi: un evento che agisca da interruttore. Ecco perché non dovete sprecare energie a lamentarvi o ad agitarvi, ma restare attenti e pronti.

I segni Fissi sembrano rispondere fin troppo bene alla loro tipologia, perché la dialettica tra Sole e Saturno retrogrado è più silenziosa e guardinga che decisionale o attiva. Molte cose sembrano immobili, sempre uguali, la vita stessa sembra pensare al prossimo passo ma senza farsi fretta, quasi nel timore che risulti poi più lungo della gamba. Non è detto, comunque, che ciò sia sempre o soltanto frustrante per TORO e SCORPIONE, perché i nativi Toro sono perfettamente in grado di apprezzare il presente e quelli Scorpione di sfruttarlo; mentre i nativi LEONE e ACQUARIO, pur più desiderosi di stimoli e soddisfazioni e quindi più scalpitanti di insofferenza, troveranno presto un alleato incoraggiante nel nuovo transito di Mercurio, che durante il mese passa appunto dalla “fissità” del Toro alla “mobilità” dei Gemelli! Anche per voi vale il suggerimento di non affrettare i tempi ma nemmeno di far ristagnare l’energia in una sterile aspettativa: questo è un periodo importantissimo, da capire, da ascoltare, da vivere il più possibile in modo creativo, risolvendo i dubbi o le ferite del passato e rinnovando la visione del futuro…

E appunto i segni Mobili che fanno? Come si confrontano con questa Croce Celeste che sembra bloccare tutto o comprimerlo verso l’interno, invece che espanderlo? Beh, i due segni mercuriali possono godere dell’appoggio del loro pianeta guida, prima in trigono alla VERGINE e poi in congiunzione ai GEMELLI; il SAGITTARIO ha dalla sua parte Marte e Urano, energie probabilmente ancora troppo confuse dalla reciproca opposizione per risultare efficaci… ma pur sempre vitali e “vogliose”! Soprattutto a loro ripropongo il monito già espresso sopra: non improvvisate, non pretendete il tutto-subito e concentratevi sul qualcosa-dopo perché così (forse solo così) sarà anche qualcosa di meglio. Per quanto riguarda i PESCI, probabilmente sconteranno la dissonanza di Mercurio con un po’ di ansia, qualche dubbio, ma non dovrebbero lasciarsi suggestionare. Davvero tanti sono i pianeti amici e – come ho scritto all’inizio di questo paragrafo – le simbologie del cielo si rispecchiano sulla terra e sta solo a noi riconoscerle. A voi Pesci spetta dunque il piacevole ma non banale compito di riconoscere i vostri veri amici: intesi come persone simili, come ambienti salutari, comportamenti migliorativi di voi stessi e di chi vi sta vicino… oppure come pensieri, progetti, valori, intenti, sentimenti ed emozioni.

Tabella del cielo del mese

Sole
Da 29°50’ dell’Ariete a 29°52’ del Toro. Il Sole entra in Toro il 20 aprile alle 05:57 (ora italiana).
Luna
Da 29°07' del Sagittario a 22°43' dell’Acquario. Ultimo quarto a 02°07’ dell’Acquario il 22 aprile. Luna Nuova a 08°52’ del Toro il 29 aprile (Eclissi di Sole). Primo Quarto a 16°30' del Leone il 7 maggio. Luna Piena a 23°55’ dello Scorpione il 14 maggio.
Mercurio
Da 23°02’ dell’Ariete a 21°50’ dei Gemelli. Il 23 aprile entra in Toro. Il 7 maggio entra nei Gemelli.
Venere
Da 15°21’ dei Pesci a 20°36’ dell’Ariete. Il 3 maggio entra in Ariete.
Marte
Da 14°47’ a 09°02’ della Bilancia. Il 21 maggio riprende il moto diretto.
Giove
Da 13°27’ a 18°18' del Cancro.
Saturno
Da 21°31' a 19°15' dello Scorpione in moto retrogrado.
Urano
Da 13°28’ a 15°02' dell’Ariete.
Nettuno
Da 06°55' a 07°29' dei Pesci.
Plutone
Da 13°34' a 13°16' del Capricorno in moto retrogrado.
Tema di ingresso del Sole

Tema di Luna Nuova

Tema di Luna Piena

Copyright 2002 © Astrologia in Linea - Tutti i diritti riservati | Privacy | Termini e Condizioni
Il tuo oroscopo del giorno
Ariete
Toro
Gemelli
Cancro
Carta Esotel
Leone
Vergine
Bilancia
Scorpione
Sagittario
Capricrono
Acquario
Pesci